Settingiano Crotone

Da Settingiano per castelli e per gioielli verso Crotone

 Il crotonese ha quasi una trentina tra castelli e torri, da Le Castella alla fortezza cinquecentesca del borgo di Santa Severina.

 Direzione stradale: SS106, 77,5 km, 1 ora 15 minuti per Santa Severina

La piazza di Santa Severina   è delimitata dai palazzi nobiliari, dal Duomo, dal museo Diocesano e dal castello. Il castello normanno ha le caratteristiche della fortezza-dimora con mastio quadrilatero e quattro torri cilindriche angolari. La posizione dominante su una roccia garantisce uno spettacolo eccezionale sulla vallata del Neto. Gli architetti Alessandro Anselmi, romano, e Giuseppe Patanè, santaseverinese, elaborarono il progetto della piazza che spiccò il volo dalla Biennale di Venezia ai più importanti trattati e riviste di architettura.

 Direzione stradale: SS106, 62,6 km, 58 minuti per Le Castella, Isola Capo Rizzuto

Le Castella è una frazione di Isola Capo Rizzuto, in provincia di Crotone, è situata sulla costa ionica della Calabria, a 10 km da Isola Capo Rizzuto. Nel verde di una magnifica terrazza naturale, a 30 metri sul livello del mare, domina la baia l'antico Castello Aragonese noto per essere stato più volte scelto come set cinematografico (L'Armata Brancaleone e Il Vangelo secondo Matteo su tutti).

Isola di Capo Rizzuto. Capo colonna, sito archeologico.

Direzione stradale: SS10679,7 km, 1 ora 17 minuti per Capo Colonna, Isola Capo Rizzuto

L’area archeologica che si trova a Capo Colonna, vicino a Crotone, è raggiungibile seguendo una strada costiera. Situato su una posizione strategica lungo le rotte marittime che univano Taranto allo Stretto di Messina e adagiato sopra un promontorio anticamente detto Lacinion, (la dea venerata Hera Lacinia), si eleva l’unica colonna dorica alta otto metri. Il sito archeologico fu uno dei santuari più importanti della Magna Grecia. In passato sorgeva il Tempio e altri tre edifici di costruzione datata il VI secolo a.C..

Il territori si arricchisce anche per la presenza di fondali che fanno parte dell'Area Marina Protetta Capo Rizzuto qui si organizzano escursioni sub e gite su barche dal fondo trasparente. Oltre a coralli e relitti sommersi in zona troverete un'altra sorpresa: l'oro.

Direzione stradale:SS106 , 81,4 km, 1 ora 14 minuti per  Crotone

A Crotone hanno sede numerosi e famosi artigiani, come Gerardo Sacco e Michele Affidato.

 

 

Crotone merita una visita sia al Castello che al Museo Archeologico, situato nel centro storico, ricco di sale espositive che raccontano con coerenza e dovizia seguendo una disposizione cronologica la millenaria storia di questo territorio. Insieme a importanti  ritrovamenti è visibile un prezioso reperto: un vaso-unguentario bronzeo di originale fattura, detto askos, databile intorno al V secolo a.C. che raffigura la piccola sirena con il corpo di uccello e la testa di fanciulla. Le sirene erano creature mitologiche proprie della tradizione greca esseri per metà donna e metà uccelli (e non pesci, come da errata tradizione medievale).

 

"Sembra che la città coltivasse soprattutto l'arte militare e le gare di atletica: nel corso di un'olimpiade i primi sette che si classificarono nella corsa dello stadio erano tutti crotoniati; sicché pare giustamente che si dicesse che l'ultimo dei crotoniati era il primo degli altri greci" (Strabone, VI, 1,12).

 

 ..
Visite: 1270